Società Protezione Animali Bellinzona

Antenna nube

 
Vent'anni or sono venne trovata in un contenitore
 dell’immondizia a Lugano, con due fratellini ancora in vita.

La cagnolina fu allattata con il biberon ed in seguito affidata alle guardie di confine che cercavano un cucciolo da istruire quale cane antidroga.

Fu la prima "bastardina" a cui veniva affidato tale compito e lei si rese degna della fiducia riposta, divenendo di fatto la migliore in assoluto, superando i quotati pastori tedeschi dal lungo albero genealogico.

In memoria di questa piccola cagnolina sorta a simbolo dell'impegno in favore della comunità che l'aveva abbandonata, la SPA di Bellinzona ha battezzato la prima antenna per l'aiuto ai cani. Si tratta di un'istituzione voluta allo scopo di contribuire finanziariamente alla sterilizzazione delle femmine appartenenti a persone poco abbienti. 

Le richieste d'aiuto vanno indirizzate alla Protezione animali di Bellinzona, casella postale 626 - 6501 Bellinzona.

 

Eventuali offerte a questo fondo possono essere versate a:

Banca dello Stato del Cantone Ticino, CCP 65-433-5 / Conto 15417 FLA "Antenna Nube"